#AC150 Giorni stracolmi di gioia!

In occasione dei 150 anni di Azione Cattolica la nostra associazione parrocchiale ha organizzato alcune vive iniziative che si sono svolte con grande successo.

Iniziamo con l’attenta ricerca della nostra storia nell’archivio della parrocchia. Il bollettino Vita Arenzanese, già nel 1925, riporta notizie sull’associazione e sullo stretto rapporto con il clero locale e diocesano. I laici di Ac avevano la responsabilità all’interno della chiesa e della società di diffondere i principi cattolici laddove il sacerdote non poteva arrivare.   Nei numeri del dopoguerra si trovano i calendari della vita associativa: un particolare ricordo va all’11 febbraio del 1957 giorno in cui si costituisce, con tessera, il gruppo dei fanciulli “….Ognuno poi, chiamato per nome, si avvicinava a ricevere la tessera, consapevole di fare una cosa grande….”

Dicembre 1961 è una pagina importante: la gioventù femminile di A.C di Arenzano è stata giudicata la miglior associazione della regione ricevendo così a Roma un premio nazionale “…Che questa bella vittoria [….] non sia un punto di arrivo, ma una tappa”.

Tappa dopo tappa, l’associazione continua a stare nelle nostre comunità vicino agli spazi e ai tempi delle persone, specialmente dei ragazzi e dei giovani. Le parole dei papi ci hanno sempre sostenuto nel nostro cammino, così come quelle dei nostri vescovi e sacerdoti.

“Duc in altum Azione Cattolica! Sii nel mondo presenza profetica, promuovendo quelle dimensioni della vita spesso dimenticate e perciò ancora più urgenti come l’interiorità ed il silenzio, la responsabilità e l’educazione, la gratuità ed il servizio, la sobrietà e la fraternità, la speranza nel domani e l’amore alla vita” [San Giovanni Paolo II, aprile 2002]

“…..Giovanissimi di Azione Cattolica, aspirate a mete grandi, perché Dio ve ne dà la forza. Il “di più” è essere ragazzi e giovanissimi che decidono di amare come Gesù, di essere protagonisti della propria vita, protagonisti della Chiesa, testimoni della fede tra i vostri coetanei….” [Papa Benedetto XVI, ottobre 2010]

“…con questi tre atteggiamenti, rimanere in Gesù, andare ai confini e vivere la gioia dell’appartenenza cristiana, potrete portare avanti la vostra vocazione, ed evitare la tentazione della “quiete”, che non ha niente a che fare con il rimanere in Gesù”. [Papa Francesco, maggio 2014]

Secondo momento importante è stato l’allestimento dello stand sulla piazza della Parrocchia domenica 3 dicembre, precedente alla festa dell’Adesione. Tutte le persone che sono passate hanno potuto vedere i filmati dei momenti di gioia, attività e servizio dei vari gruppi, ammirare le foto dei campi esposte sui cartelloni. A tutti abbiamo offerto dei biglietti con le frasi più belle che i nostri ultimi tre papi hanno detto riguardo l’Associazione, un simpatico segnalibro e un pieghevole con la storia nazionale e parrocchiale dell’A.C.

Infine anche la festa non può mai mancare nel nostro cammino: in via Bocca sabato 9 dicembre abbiamo portato musica e danza con il gruppo “Radio Fra le note” di don Roberto e successivamente con l’animazione da parte degli educatori e i bambini dell’A.C.R.; un saluto veloce di don Giovanni e la presenza di don Luca hanno reso il pomeriggio davvero speciale!

Ecco un video per raccontare le giornate di festa in cui abbiamo celebrato i 150 anni dell’AC in occasione del rinnovo dell’Adesione dell’8 dicembre.